18.01.08
In nome del Popolo Sovrano & co.
di Luca Cannucciari

Ho aperto il sito del Puzzoloso stamattina e ho trovato le splendide righe di Vincenzo Pacelli sul Film "In nome del Popolo Sovrano". E' un film che non tutti ricordano. Splendido, appassionante e sopratutto storico. Racconta fatti realmente accaduti. Tra i vari interpreti menzionati manca (oltre ad altri) Luca Barbareschi che interpreta la parte del garibaldino Capitano Giovanni Livraghi di cui si innamora perdutamente la moglie del marchesino Eufemio Arquati (Massimo Wertmuller), Cristina (Elena Sofia Ricci). Il Capitano Livraghi era amico inseparabile del frate barnabita Ugo Bassi, contrario al potere temporale dei papi.

Il film, al contrario di molti altri, non ha un lieto fine. Anzi esso Ŕ amaro. La maggior parte degli "eroi" viene fucilato dalle truppe fedeli la Papa (almeno fedeli in quel periodo). Il grande Nino Manfredi interpreta la parte di Angelo Brunetti, detto Ciceruacchio. Commovente la scena del film dove si vede la sua fucilazione, insieme al figlio e il monologo che la precede (il Puzzoloso l'ha giustamente messa nel suo intervento).

Per chi fosse interessato i busti scolpiti di quelle persone sono presenti sul colle del Gianicolo con il nome posto sotto di essi. Credo che siano presenti tutti tranne quelli di Ciceruacchio e del figlio che invece sono posti in qualche via dalle parti del porto di Ripetta, in mezzo al "popolino" di cui lui era "massimo esponente". I resti di tutti invece, sono nell' ossario del Gianicolo sotto il monumento che ricorda quelle grandi gesta.

Molto bello Ŕ anche un'altro film di Magni dello stesso genere "Nell'Anno del Signore". Anche in questo Ŕ presente Nino Manfredi ed interpreta la parte di "Cornacchia/Pasquino" anche lui esponente del "popolino", contrario al potere temporale dei Papi. Vengono descritti i fatti di poco antecedenti (in ordine di tempo) i moti carbonari e l'inizio dell' unitÓ d'Italia.

In ultimo vorrei chiedere al Puzzoloso se Ŕ in possesso del dvd del film.

Luca Cannucciari

  

Caro Luca,
il Puzzoloso Ŕ momentaneamente assente... Dopo aver tentato di convincermi a rispondere ad un tale "Quaranta" che sosterrebbe, pare, che io nasconda non so quali misteriose veritÓ, l'ho provvisoriamente rinchiuso nella sua tana, con la speranza che si convinca, lui, ad andare in letargo nonostante il tepore di questo surreale inverno.
A risponderti Ŕ Vincenzo in persona. No, non sono in possesso del dvd, ma non credo sia un problema rimediarlo, se vuoi chiedo un po' in giro, anzi, faccio un annuncio immediato. Qualcuno all'ascolto ce l'ha?

A presto,
Vincenzo