Vittime e assassini
di Rosa Luxembourg

Sono a casa nella pausa pranzo. Approfitto, accendo la tele e mi dico, guardiamo il tg1 e vediamo cosa succede nel mio paese.
Prima notizia, tragica, triste: una ragazza a Roma stata uccisa con la punta di un ombrello da (cito) "due donne rumene" di rispettivamente 22 e 17 anni. La foto di entrambe ben visibile alle spalle del giornalista, compresa quella della ragazza (qui chiamata donna... ha 17 anni...) minorenne. mi chiedo, come mai ogni volta che si parlava del delitto di Novi Ligure Erika e Omar, minorenni, avevano giustamente il viso cancellato e questa DONNA, anzi, come dice il giornalista PROSTITUTA rumena di 17 anni deve essere guardata in faccia per benino sette-otto volte durante il servizio? Come mai le due ragazze vengono sempre classificate come prostitute? "Le due prostitute rumene..." aggiunge qualcosa alla narrazione dei fatti? Come mai un'italiana di 17 anni una ragazzina e una rumena della stessa et una donna?
Seconda notizia e cito di nuovo testualmente: un ragazzo ha ucciso una donna le ha rubato l'auto, entrato in un supermercato e ha ucciso altre due persone prima di essere ABBATTUTO dalla polizia. Di che si tratta? Di un cavallo zoppo? Le vittime vengono uccise, gli assassini vengono abbattuti.