24.01.11
Poesie sul vino

da Francesco Crocebella

Ho rintracciato questa poesia sul vino del Belli
che parla anche del vino di Vignanello datata 1831!!!
Cordialit. 
Francesco Crocebella

ER VINO

Er vino ssempre vino, Lutucarda:
Indove vi trov ppi mmejjo cosa?
Ma gguarda cqui ssi cche ccolore!, guarda!
Nun pare un'ambra? senza un fir de posa!

Questo t'arid fforza, t'ariscarda,
Te fa vvien la vojja d'sse sposa:
E vva', si mmaggni 'na quajja-lommarda,
Un goccetto e arifai bbocc'odorosa.

bbono assciutto, dorce, tonnarello,
Solo e ccor pane in zuppa, e, ssi ssincero,
Te se conf a lo stommico e ar ciarvello.

bbono bbianco, bbono rosso e nnero;
De Ggenzano, d'Orvieto e Vviggnanello:
Ma l'este-este un paradiso vero!

(Terni, 3 ottobre 1831)

GIUSEPPE GIOACHINO BELLI (Roma, 1791 - 1863)